Home > Rimini e dintorni

Rimini e dintorni

La città di Rimini è un'allegra e ospitale cittadina conosciuta soprattutto per i suoi 15 chilometri di spiagge e divertimento, ma non tutti conoscono la sua parte più antica e affascinante, legata a secoli di storia che hanno lasciato tracce culturali importantissime.

In più, spostando lo sguardo dal mare all’entroterra riminese, potrai scoprire un turismo alternativo fatto di storia, cultura e buona cucina. Concediti un’escursione di un giorno tra le valli della Valmarecchia e della Valconca e incontrerai alcuni tra i borghi medievali più belli d’Italia.

Rimini

Terra di conquiste romane, testimoniate ancora oggi dall'Arco di Augusto, dal ponte di Tiberio e da un importante anfiteatro, fu fondata nel 268 a.C. con il nome di Ariminum. Durante l'era rinascimentale è stata teatro delle vicissitudini della famiglia Malatesta che durante la sua presenza ha dato vita al Castel Sismondo e al Tempio Malatestiano, capolavoro del Leon Battista Alberti che ospita al suo interno un crocefisso di Giotto e un affresco di Piero della Francesca. Tra le vie del centro storico lasciati trasportare dalla romantica atmosfera delle sue piazze, dai mercatini e dai caratteristici locali nascosti tra le viuzze più antiche della città.

San Marino

Fondata nel 301 d.C. in cima al Monte Titano, San Marino è la Repubblica più antica d’Europa e nel 1994 ha ottenuto il riconoscimento di sito Unesco Patrimonio dell’Umanità. Tre rocche avevano lo scopo di proteggere la città dall’alto: la Seconda Torre, Rocca Cesta, è la più alta delle tre, risale al XIII secolo e al suo interno si trova l’imperdibile Museo delle Armi. Le vie del centro storico sono l’ideale per gli amanti dello shopping, poiché a San Marino diversi prodotti costano molto meno.

San Leo

Questo borgo medievale domina la Valmarecchia da tempi lontani: l’antica roccaforte militare fu costruita su uno sperone roccioso per ottenere la miglior posizione strategica ai tempi delle battaglie fra bizantini e goti. Ad oggi la roccaforte continua ad affascinare per la sua imponenza ed eleganza scenografica. Durante l'estate, fiere medioevali e rappresentazioni storiche rendono il borgo ancora più interessante per una gita a pochi chilometri da Rimini.

Gradara

Il colle di Gradara è dominato dalla maestosa Rocca di Gradara e dal suo borgo fortificato, una delle strutture medioevali meglio conservate delle Marche e d’Italia. La tradizione vuole che proprio la Rocca di Gradara sia stata sede dell’amore tormentato di Paolo e Francesca, cantato da Dante nel V canto dell'Inferno. Passeggiando lungo i camminamenti di ronda, nel tratto di cinta muraria del XIV secolo che circonda il borgo, potrete godere di una magnifica veduta panoramica.